Bridge collapsed on Genoa highway

A seguito del tragico crollo di un tratto del viadotto Polcevera avvenuto il 14 agosto 2018 il gruppo del Pd al Senato ha depositato un ddl, a prima firma della senatrice Roberta Pinotti e del senatore Vito Vattuone e sottoscritto da tutti i senatori dem, che prevede un sostegno economico a favore delle famiglie delle vittime di quella tragedia e di coloro che a causa del crollo hanno riportato lesioni gravi e gravissime. Si tratta di un contributo finalizzato ad affrontare le difficoltà, anche di natura economica, determinatesi all’indomani dell’evento, da aggiungersi al risarcimento dell’integrità psico-fisica prevista dal nostro ordinamento e garantita dalla Costituzione. Il ddl prevede lo stanziamento complessivo di 50 milioni di euro per l’anno 2018: sarà il sindaco del comune di Genova, d’intesa con il commissario delegato all’emergenza, ad individuare i familiari delle vittime e i soggetti che hanno riportato lesioni gravi e gravissime e a determinare la somma spettante a ciascuno di essi. Per ciascuna vittima è attribuita ai familiari una somma complessiva non inferiore a 500.000 euro, determinata tenendo conto anche dello stato di effettiva necessità. Ai soggetti che hanno riportato lesioni gravi e gravissime è attribuita una somma determinata in proporzione alla gravità delle lesioni subite e tenendo sempre conto dello stato di effettiva necessità, non inferiore comunque a 200.000 euro.

Marcucci: Dal governo decreto praticamente vuoto
Renzi: Basta propaganda, insieme per ricostruire
Margiotta: Decreto vuoto e inutile. Governo balla su pelle genovesi
Faraone: Zero passi avanti, Lega e M5S meritano pernacchie