La Corte costituzionale riunita in camera di consiglio ha eletto come sua Presidente la giudice Marta Cartabia. Hanno preso parte alla votazione 15 giudici. I voti a favore sono stati 14 (con l’astensione di Cartabia). E’ la prima donna ad essere stata eletta presidente della Corte. Originaria della provincia di Milano, ha 56 anni ed è tra i più giovani presidenti che la Consulta abbia avuto. Rimarra’ in carica fino al 13 settembre 2020, quando scadra’ il suo mandato di giudice costituzionale. La neopresidente ha confermato come vicepresidenti i giudici Aldo Carosi e Mario Morelli.

Rossomando: Buon lavoro a Cartabia, prima presidente donna
Valente: Auguri a Cartabia, suo incarico aiuterà cammino donne
Cirinnà: Rotto soffitto di cristallo, Cartabia abbia sguardo di donna sui diritti
Fedeli: Elezione a presidente Consulta segnale riconoscimento competenze femminili