“La chiusura di 23 pagine Facebook di fake news è la conferma del pericolo. E’ possibile manipolare il consenso grazie alla diffusione di false notizie. Per questo è necessario istituire una Commissione di inchiesta che possa indagare sui casi di diffusione seriale e massiva delle fake news attraverso i social network. Tale organo parlamentare dovrebbe proporre soluzioni di carattere legislativo al fine di realizzare la più adeguata prevenzione e il più efficace contrasto alle false notizie”.
E’ il testo del disegno di legge che sarà depositato nelle prossime ore dai senatori Pd, a prima firma del capogruppo Andrea Marcucci e di Matteo Renzi e sottoscritto anche da Astorre, Malpezzi, Valente, Parrini, Sudano, Boldrini, Margiotta, Fedeli, Mirabelli, Garavini, Marino, D’Alfonso, Stefano, Messina, Misiani, Iori, Pittella, Bellanova, Faraone, Biti, Cucca, D’Arienzo, Cirinna, Vattuone, Patriarca, Sbrollini, Verducci, Grimani, Ferrari, Ginetti, Magorno, Rojc, Rossomando, Ferrazzi e Parente.

“Le 23 pagine Facebook- scrivono i senatori dem-con 2,46 milioni di followers, prevalentemente a sostegno del M5S e della Lega, dimostrano l’urgenza di un intervento del Parlamento”.

Senatori Pd: Ddl per istituire Commissione inchiesta
Magorno: Chiusura pagine Facebook è la prova che forse le cose potevano andare diversamente