Il Senato ha respinto le mozioni di sfiducia al ministro Bonafede.
“L’intento era semplice e dichiarato: causare una crisi di governo. Per questo il Pd ha votato contro. Ma la gioranta di oggi manda un messaggio chiaro al Ministro: da domani si deve aprire la fase 2 della giustizia, ispirata alla cultura delle garanzie“, ha detto Anna Rossomando in dichiarazione di voto per il Partito democratico.
La strumentalità delle mozioni di sfiducia a Bonafede è evidente e dimostra che le opposizioni non hanno argomenti. Ma ora al ministro chiediamo di aprire una discussione per cercare soluzioni condivise ai grandi problemi della giustizia, trovando una sintesi tra le diverse culture politiche che hanno dato vita a questa maggioranza“, ha aggiunto Franco Mirabelli intervenendo in aula.
Serve una discontinuità più forte e netta tra il governo con la Lega e l’attuale esecutivo con Pd, Iv, Leu.
E’ un messaggio, che sono certo, il ministro raccoglierà fin da subito
” è stato il commento del capogruppo Andrea Marcucci.


Mirabelli: Mozioni sfiducia strumentali attacchi a governo. Ma ora Bonafede condivida scelte