“Un ministro dell’interno ritratto da un suo amico in una foto amichevole con un pregiudicato svizzero, di simpatie neonaziste e molto introdotto in Russia, condannato a 11 anni per tentato omicidio.
Sto parlando di Matteo Salvini e di Roger Etter.

Questi sono i rischi che ha corso l’Italia fino all’agosto scorso.
Ricordiamoci sempre che Matteo Salvini era ministro dell’Interno“.
Così il presidente dei senatori Pd Andrea Marcucci sulla sua pagina Facebook commenta un articolo pubblicato dal quotidiano La Repubblica.

Marcucci: Salvini da ministro dell'Interno fotografato con pregiudicato svizzero