“La scelta è se fare la Tav o non farla, restituendo all’Ue 120 milioni di euro già utilizzati. Salvini e Laura Castelli la smettano di inventare falsi temi. Che cosa risponderà il governo Conte all’Ue che chiede di sapere entro luglio la volontà dell’Italia sulla Torino-Lione?”. E’ quanto chiedono i senatori Pd per svelare il balletto del governo sulla Tav.

Senatori Pd a Conte e Toninelli: scelta è tra farla o pagare rimborsi Ue