L’Aula del Senato ha approvato la conversione in legge del decreto sblocca cantieri con 142 voti a favore. I voti contrari sono stati 94, le astensioni 17. Hanno votato a favore solo Lega e Movimento 5 stelle, contrari i gruppi di opposizione: Sel, Pd e Fi. FdI si è astenuto. Il testo passa ora alla Camera per l’approvazione definitiva.
Il governo e la maggioranza M5S-Lega hanno prodotto un testo pasticciato, che dà meno certezze alle imprese e crea confusione. Questo decreto sicuramente non velocizzerà i cantieri, non sbloccherà un bel niente e diminuirà le tutele di legalità e di sicurezza sul lavoro”. Ha commentato Franco Mirabelli, vicepresidente dei senatori Pd.
Anche i cantieri già finanziati e pronti sono fermi, oltre alla ricostruzione nelle aree terremotate e agli interventi nelle periferie, perché questo governo non decide alcunché. Non se ne può più di questo vergognoso teatrino, che potrebbe portare alla scadenza di un decreto che era stato annunciato tra gli obiettivi prioritari del governo. È una situazione insostenibile, sulla pelle degli italiani che aspettano decisioni veloci e giuste”. Lo dice il senatore Andrea Ferrazzi, capogruppo del Pd nella Commissione Ambiente e Territorio e relatore di minoranza al dl sblocca-cantieri.

Mirabelli: E' pericoloso manifesto ideologico, opere bloccate da M5S e Lega
Stefàno: Provvedimento bandiera governo non sblocca un bel niente
Astorre: No a manleva per dirigenti che revocano concessioni autostradali
Garavini: Sblocca appalti o sblocca appetiti? La Commissione Antimafia deve indagare
Fedeli: No a Dl dannoso per Paese. Riduce tutele, garanzie e certezze
Faraone: Lega e M5S se ne fregano della Sicilia e del Sud. E Musumeci sta zitto
Margiotta: Sconcertanti scelte su commissari
Ferrari: Niente scherzi, governo trovi fondi per scuole zone terremotate
Marcucci: 5 Stelle salvano la poltrona
Ferrazzi: Da M5S-Lega teatrino vergognoso
Malpezzi: Bimbi sicuri a scuola con prevenzione, non con videocamere
Verducci: Lega e M5S giocano su pelle terremotati
Ferrazzi: Lega e M5s contro lavoratori, cittadini e aziende competenti Mose