Emanuele Castrucci è un docente di Filosofia del diritto all’università di Siena con passioni filonaziste e lo promuove senza remore anche tramite i social. Dopo la pubblicazione del suo ultimo tweet c’è stata un’immediata presa di posizione del mondo politico ed accademico con il rettore Franti che ha annunciato provvedimenti adeguati al caso.

Mi domando come sia possibile che un docente possa impunemente scrivere post antisemiti e in favore di Adolf Hitler. Davvero qualcuno ha il coraggio di dire che si tratta di difendere la libertà di espressione e di responsabilità personale? Questo docente non può continuare a stare in cattedra”, ha commentato la sottosegretaria ai Rapporti con il Parlamento Simona Malpezzi.
La Scuola e l’Università italiana sono il luogo in cui più di ogni altro devono vivere i valori della nostra Costituzione repubblica, democratica e antifascista. Le ripetute dichiarazioni filo-naziste e antisemite del docente Castrucci dell’Università di Siena, con tanto di diffusione di immagini agiografiche di Hitler, sono uno sfregio intollerabile per la nostra istituzione Universitaria, un insulto alla storia e al futuro del nostro Paese.’ Così il senatore Francesco Verducci, vice Presidente Commissione Cultura e Istruzione.

Malpezzi: Chi fa apologia non può continuare ad avere cattedra
Verducci: Antisemitismo e filo-nazismo insulto intollerabile al Paese
Iori: Auspico che ministro intervenga su apologia
Fedeli: Non è libertà d'opinione ma negazionismo