“Il Pd è sempre stato responsabile. Non ha mai anteposto interessi di parte a quelli del Paese e ha sempre mantenuto la schiena dritta”. Lo ha detto Nicola Zingaretti alla direzione del Pd con i gruppi parlamentari aggiungendo che ora “serve una visione condivisa. Si parli di Tav, di Mezzogiorno o di altro. Serve discontinuita’. Anche nelle nostre politiche. Solo cosi’ sara’ possibile parlare di un governo di legislatura”.
La relazione del segretario, con la quale ha chiesto il mandato per riferire al presidente Mattarella, è stata approvata all’unanimità con un lungo applauso e il solo voto contrario del senatore Matteo Richetti.
Intanto proseguono i contatti tra i due partiti per mettere a punto i punti dell’accordo. “Esprimiamo soddisfazione. Il lavoro di approfondimento programmatico procede positivamente‘”. Cosi’ i capigruppo Democratici Graziano Delrio e Andrea Marcucci al termine dell’incontro con M5s.

Relazione del Segretario Nicola Zingaretti – Direzione 28 agosto 2019

Magorno: Servire l'Italia
Ferrazzi: Cammino non facile, ma rilancio Paese merita sfida