“L’apologia di fascismo è un reato anche sui #social. Chissà magari ora se ne accorge anche #Salvini. #casaPound” Lo scrive su Twitter il Presidente del Gruppo Pd al Senato Andrea Marcucci.


Ne Parlano