“In Italia c’è un’enorme questione universitaria: scarsità di immatricolazioni e laureati; precariato nella ricerca; divario territoriale. Va affrontata con un investimento strutturale e continuativo. Serve un miliardo per recuperare il taglio di Tremonti, come reclamato dal Ministro Fioramonti. Serve investire in diritto allo studio ed edilizia universitaria. Serve combattere a viso aperto la precarietà nella ricerca: per questo il nostro Ddl di riforma e semplificazione dell’accesso al ruolo accademico. Dobbiamo passare dall’attuale media di almeno dodici anni per assumere il ruolo di professore associato alla metà, in linea con i più avanzati sistemi di tenure track dei paesi OCSE. Contestualmente occorre condurre in porto un processo di stabilizzazione degli oltre 20mila precari che oggi reggono le sorti dell’università italiana.” Così il senatore PD Francesco Verducci, vicepresidente della commissione cultura del Senato, a margine dell’audizione del ministro Lorenzo Fioramonti.


Ne Parlano